Spedizioni gratuite per ordini a partire da 60€ - Campioni omaggio con ogni ordine

Maskne, l’acne da mascherina: rimedi e trattamenti per combatterla

Indice:

Negli ultimi anni la mascherina è diventata un oggetto quotidiano indispensabile per la nostra protezione. Ci sono però alcune categorie di lavoratori che da sempre la indossano, e che conoscono molto bene un fenomeno che solo oggi ha trovato il suo nome ufficiale: maskne, l’acne da mascherina. Ma perché si forma? Quali sono i rimedi per l’acne da mascherina? E i prodotti per trattarla e prevenirla? Scopriamolo insieme.

Maskne: perché si forma?

Come tutto ciò che entra a contatto con la nostra pelle, anche la mascherina può contribuire ad alterare la barriera cutanea, provocando fastidiosi inestetismi, come brufoli e punti neri, ispessimenti cutanei e arrossamenti localizzati. La loro comparsa è fortemente influenzata dal tipo di pelle, che può essere più o meno predisposta all’insorgenza dell’acne, e dal tempo che trascorriamo ogni giorno indossando la mascherina

A essere maggiormente sottoposte all’acne da mascherina sono le persone con una pelle grassa e a tendenza acneica, o le persone con una pelle particolarmente sensibile, ma non sono certo le uniche. L’uso di dispositivi di protezione è per quasi tutti noi una novità, a cui la nostra pelle non era certo abituata. Il suo equilibrio è quindi inevitabilmente cambiato, e in molti casi ha provocato un aumento delle impurità anche in soggetti non direttamente predisposti

Ma perché l’utilizzo della mascherina provoca questa particolare tipologia di acne? La respirazione naso-bocca e l’uso prolungato della mascherina producono un aumento della temperatura e dell’umidità della pelle, condizione che crea un ambiente favorevole per la proliferazione di germi e batteri. Questo provoca un’alterazione del pH della pelle, una maggiore produzione di sebo e l’occlusione dei pori, inestetismi favoriti anche da una traspirazione limitata e da un ridotto ricambio cellulare.

A questo si aggiunge il costante sfregamento della mascherina, che provoca irritazioni alla barriera cutanea, e nelle pelli più delicate può dare vita a fastidiose e dolorose micro-lesioni.
È importante quindi imparare a trattare correttamente la nostra cute in questo periodo, dedicandole maggiori attenzioni e cure. Vediamo quali sono i rimedi per l’acne da mascherina e i consigli beauty per prevenirla.

 

Acne da mascherina: rimedi e consigli per evitarla

Grazie all'introduzione di buone abitudini e di prodotti specifici ad azione lenitiva possiamo ottenere ottimi risultati nella prevenzione e nel trattamento della maskne. Vediamo quindi nel dettaglio quali sono i rimedi per l’acne da mascherina:

  • Oggi più che mai la detersione viso quotidiana, da effettuare regolarmente mattina e sera, è indispensabile per lasciar respirare la nostra pelle il più a lungo possibile, e mantenerla sempre sana e pulita. Grazie una corretta pulizia del viso serale possiamo rimuovere i microrganismi e  le impurità, che si accumulano anche a causa della mascherina, e predisporre la pelle ai trattamenti successivi. Ovviamente a patto di utilizzare un detergente delicato, che non vada a irritare ulteriormente la cute.
     
  • È fondamentale strutturare una beauty routine completa, che sia adatta all’uso della mascherina e alle specifiche esigenze che questo provoca. Come? Introducendo nella propria skincare quotidiana cosmetici lenitivi e idratanti, e prodotti specificatamente formulati per le imperfezioni cutanee.
     
  • Anche la scelta della mascherina e il suo utilizzo possono davvero fare la differenza. È importante cambiarla spesso, per evitare di mettere la nostra pelle a contatto con un tessuto sporco e ricco di batteri.
     
  • Nelle giornate in cui dobbiamo indossare la mascherina per molte ore di fila, è consigliato tamponare di tanto in tanto la pelle, e rinfrescarla con un’acqua spray delicata, da nebulizzare anche sopra al makeup.
 

I prodotti migliori per prevenire e combattere l’acne da mascherina

Cambiare la propria skincare routine con prodotti lenitivi e trattamenti mirati per contrastare la comparsa dei brufoli, è fondamentale quando la nostra pelle è sottoposta agli effetti della maskne.

Nella scelta dei cosmetici utili a prevenire e trattare l’acne da mascherina, dobbiamo quindi sempre ricordarci quanto è importante strutturare una beauty routine comoleta di tutti i cosmetici necessari. Ogni step ha una sua specifica e insostituibile funzione, e l’interazione tra i diversi cosmetici permette di raggiungere risultati molto più efficaci e duraturi nel tempo.

Per questo abbiamo selezionato alcuni prodotti delle linee Vagheggi, ad azione idratante , lenitiva, riequilibrante del film idro lipidico e del microbiota cutaneo, che possono comporre una completa skincare routine mirata a minimizzare gli effetti spiacevoli legati all’uso della mascherina:

  • Crema detergente Emozioni Plus: deterge delicatamente la pelle e rimuove le impurità, lasciandola morbida e idratata. Ricca di estratto di curcuma e mirtillo, permette una pulizia senza stress cutaneo.
  • Crema Viso Lenitiva Emozioni Plus: idrata, lenisce e offre nuove strategie di protezione la pelle. Da utilizzare mattina e sera dopo la detersione per rinfrescare la pelle e renderla subito più morbida.
  • Essence Mist Lenitiva Emozioni Plus: ideale da vaporizzare durante la giornata, per rinfrescare la pelle sotto la mascherina. Dona un’immediata sensazione di sollievo da tutte le situazioni di disagio cutaneo. Perfetta da applicare anche sopra al make-up.
  • Maschera Viso No Stress Emozioni Plus: dà alla pelle una sensazione di comfort e freschezza. Ideale per lenire e mantenere il confort cutaneo. Si consiglia di applicarla due volte alla settimana per ottenere un risultato ottimale.
  • Siero Rinfrescante Emozioni Plus: contrasta efficacemente i fenomeni dovuti al prolungato utilizzo della mascherina e agli agenti esterni. Da applicare mattina e sera, per completare la skincare routine quotidiana e ottenere un bellissimo effetto satinato. 
  • Gel Anti-Imperfezioni Cutanee Balance: grazie ai suoi principi attivi di origine naturale, previene e minimizza brufoli e punti neri provocati dall’uso continuativo della mascherina, per un’azione antibatterica e lenitiva. Da applicare localmente sulle imperfezioni.
  • Primissima Pad: 70 dischetti imbevuti di un complesso a base di alfa idrossi acidi e molecole idratanti per rinnovare la pelle del viso e minimizzare le imperfezioni cutanee. Grazie alla loro azione esfoliante e superidratante favoriscono una rigenerazione veloce della pelle. Ideali da utilizzare la sera, due o tre volte a settimana, per affinare la grana della cute e rigenerarla.
 


NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere tutti gli aggiornamenti e le novità sul mondo Vagheggi!

Per te subito un codice sconto del 10% da utilizzare sul tuo prossimo acquisto e un regalo per il tuo compleanno.

Iscriviti